Misure bici: la scelta del telaio e le regolazioni principali

Le passeggiate in bicicletta sono un’attività molto salutare; tuttavia, se non si dedica la giusta importanza alla regolazione del proprio mezzo a due ruote, potrebbero nascere fastidiosi dolori a schiena o ginocchia.

Una bicicletta di dimensione sbagliata, un sellino mal regolato o un telaio troppo grande o troppo piccolo potrebbero, inoltre, ridurre il comfort della pedalata e, di conseguenza, l’efficienza dell’allenamento.

Esistono diversi modi per riuscire a capire la misura più adatta per il vostro mezzo a due ruote; tuttavia, i fattori più importanti da considerare sono la misura del cavallo, la misura del telaio e l’altezza della sella. Queste due caratteristiche sono fondamentali per garantire il massimo comfort ed una pedalata agevole.

Come misurare il cavallo

 La misura del cavallo, ovvero la distanza tra inguine e suolo, è molto importante per poter stabilire il tipo di bicicletta più adatta al proprio fisico. Se non si ha intenzione di rivolgersi ad un centro specializzato, è possibile ricavare questa misura in modo autonomo, utilizzando un metro ed una matita.

Per misurare il cavallo è sufficiente poggiarsi, scalzi, al muro, tenendo le gambe leggermente divaricate; è importante tenere spalle e corpo ben aderenti alla parete. Una volta segnata sul muro l’altezza dell’inguine, è sufficiente misurare col metro la distanza dal suolo; in questo modo si otterrà velocemente la misura del cavallo.

Scegliere la giusta misura del telaio

 La misura del telaio è quella relativa al piantone della bici, ovvero la distanza esistente tra l’attacco del tubo della sella e del movimento centrale.

Per capire quale sia la dimensione più adatta, è necessario moltiplicare la misura del proprio cavallo per un numero fisso che varia a seconda del modello di bicicletta scelto:

  • misura telaio per bici da corsa: misura del cavallo x 0,65
  • misura telaio per trekking bike: misura del cavallo x 0,66
  • misura telaio per mountain bike: misura del cavallo x 0,58; in questo tipo di biciclette i telai vengono misurati in pollici e, quindi, per ottenere la giusta misura, bisogna moltiplicare il valore ottenuto per 0,394.

L’altezza della sella

 La misura dell’altezza della sella è fondamentale per evitare possibili problemi alle ginocchia o alle articolazioni; vi sono diversi metodi per calcolarla, ma generalmente si utilizza la formula del ciclista francese Bernard Hinault. Sulla base di studio fisiologici e biomeccanici, infatti, egli calcolò il coefficiente utilizzando la seguente formula: misura del cavallo x 0.885.

Misura sella bicilcletta

La regolazione dell’altezza della sella è, quasi probabilmente, il fattore più importante da considerare quando si deve effettuare il setup della propria bicicletta; da questa misura dipendono, infatti, comfort ed efficienza. Strettamente connessa all’altezza della sella, poi, vi è lo svettamento che si ottiene moltiplicando la misura del cavallo x 0,235.

In generale, comunque, la sella non deve essere né troppo bassa, né troppo alta; in quest’ultimo caso, infatti, la gamba potrebbe non essere in grado di spingere in modo ottimale sul pedale.

Le misure ottenute andranno confrontate con alcuni valori standard; in questo modo, sarà possibile scegliere correttamente la misura della propria bicicletta.

Ovviamente, vi sono numerosi altri fattori di cui tenere conto come, ad esempio, la distanza manubrio-sella o la larghezza del manubrio. In ogni caso, per una misura, più accurata, è consigliabile recarsi in un centro autorizzato.

 

More Like This


Categorie


Bikelife

Add a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi