Percorsi cicloturismo nell’alto Lazio

Da un po’ di anni sempre più persone hanno scelto un modo diverso di fare turismo, in sella ad una bici si cimentano in percorsi avventurosi alla scoperta di posti nuovi, attraversando paesaggi sconosciuti sempre alla ricerca di nuove emozioni che solo in sella ad una bicicletta si possono vivere.

I vantaggi sono decisamente tanti, prima di tutto fa molto bene a chi pedala, ma soprattutto all’ambiente che non viene inquinato, il tutto è realizzato in modo economicamente molto conveniente, le spese sono pochissime se si escludono quelle per un minimo di equipaggiamento.

Elemento fondamentale è vivere la vacanza nella più assoluta libertà, niente orari o itinerari già programmati e difficilmente modificabili, si parte e si può cambiare destinazione in qualunque momento anche durante il viaggio.

Pedalando nel viterbese

Gli amanti della storia degli antichi etruschi non possono certo perdersi un cicloturismo nell’alto Lazio e precisamente nella zona della Tuscia, che oggi corrisponde all’attuale Viterbo, terra in cui si vide proliferare la civiltà etrusca.

Tutto il viterbese è una zona bellissima dal punto di vista paesaggistico, ricca di laghi, boschi, antichi borghi, necropoli e maestosi castelli

E’ possibile vedere e vivere da vicino un territorio ricco di storia e cultura in un paesaggio naturale tra i più belli e meglio conservato.

Partendo da Viterbo, la città dei Papi e seguendo vari percorsi della Tuscia si possono incontrare siti archeologici a testimonianza del passato storico vissuto in quella zona, come la piramide etrusca ed i resti dell’insediamento di Santa Cecilia.

Si può seguire anche la via Tarquinese che ripercorre un antico cammino etrusco che collegava Tarquinia a Cerveteri, nella prima si può ammirare la storica necropoli etrusca nota per i suoi splendidi affreschi.

Affinché l’esperienza resti memorabile nel tempo è necessario valutare bene la scelta del modello di bici, bisogna considerare che si sta molte ore in sella, quindi deve essere il più comoda possibile, solida ma allo stesso tempo leggera per essere facilmente trasportata come può essere una bici pieghevole.

Vantaggi di una bici pieghevole

E’ un mezzo di trasporto estremamente versatile con la notevole capacità di ridurne le dimensioni con semplici gesti, una volta chiusa può essere trainata come un semplice trolley da portare sempre con voi durante le vacanze.

Al ritorno in città il mezzo si compatta in pochi centimetri e può essere facilmente conservata nel suo pratico borsone, che trova posto in garage o anche in un piccolo angolo della casa se questa ne è sprovvista.

Sul mercato sono disponibili diversi modelli, basta scegliere quello che meglio si adatta alle vostre necessità, valutando che le sue performance siano idonee ai percorsi che intendete compiere, ma che allo stesso tempo sia maneggevole ed abbia degli ottimi ammortizzatori, considerando le tante ore che trascorrerete in sella. Proprio per questo sul sito www.cardiofrequenzimetro.org/ciclismo/bicicletta-pieghevole-prezzi-offerte/ è facile trovare offerte  ed una vasta scelta di modelli.

 

More Like This


Categorie


Bikelife

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi