Sella bici da donna: come scegliere quella giusta

Quando si va in bicicletta per lunghi periodi di tempo, è necessario sedere su una sella comoda; infatti il sellino è un elemento fondamentale del mezzo. Una sella non adatta può rendere meno piacevole una gita e non solo per la scomodità, ma anche per i disturbi, più o meno gravi, che l’uso prolungato del sellino sbagliato potrebbe portare. Ma come si fa a decidere quale sella è la più adatta al proprio corpo? Quali elementi considerare prima di acquistare? Di seguito spiegheremo in che modo orientarsi nella scelta del sellino perfetto per voi.

La scelta della sella più adatta al proprio corpo

Ogni fisico ha una sua conformazione, e le differenze si fanno più nette quando parliamo di sessi differenti. Ciò comporta la necessità di avere un ampia scelta di modelli e tipologie di selle per la bici. Le ossa ischiatiche, ossia quelle ossa che appoggiano sul sellino, devono potersi adagiare sulla sella in modo perfetto, dato che la zona pubica, coi suoi delicatissimi tessuti, non è abituata a supportare il peso della parte superiore del corpo per troppo tempo. Perciò, prima di comprare una sella nuova, è importante misurare la distanza delle ossa ischiatiche. Un errore comune è comprare una sella ampia, credendo che risulterà più comoda, ma in verità non è per niente così, anzi, con un sellino di quel tipo si vanno a premere fibre nervose che rischiano di infiammarsi. Nei negozi specializzati potrete testare le varie selle, differenti anche per ogni tipo di bici (mountain bike, bici da corsa ecc), per poi decidere quale fa al caso vostro.

Le caratteristiche di una sella

Pur essendo di varie tipologie, le selle mantengono degli elementi comuni. Vediamo di seguito quali sono le caratteristiche di una sella.

  • Forma: vi sono selle di ogni forma, più o meno affusolate, ampie, lunghe… insomma, la scelta è varia ma bisogna far attenzione alle proprie necessità. Una donna ha sicuramente bisogno si una sella dalla forma più ampia, rispetto a quella di un uomo, ma al tempo stesso la larghezza non dovrà essere eccessiva, così da evitare problemi di compressione dei nervi, ad esempio. Alcune selle presentano delle scanalature per ridurre la pressione sui tessuti, altre hanno bordi squadrati mentre alcune sono più arrotondate. Una sella con la forma perfetta per il tuo corpo ricalcherà perfettamente le tue forme.
  • Imbottitura: i materiali più utilizzati per imbottire le selle sono gel e poliuretano. In alcuni punti l’imbottitura può essere più spessa per aumentare la comodità.
  • Binari: sono il telaio della sella e sostengono il peso del corpo, possono essere in acciaio, in titanio o carbonio.
  • Copertura: le più comuni sono in pelle sintetica, ma esistono anche in pelle, in lorica o kevlar. Alcune presentano fori per la traspirazione, che evitano inoltre alle cicliste di scivolare.

Suggerimenti

  • La sella deve donare il massimo comfort, perciò dovrà essere posizionata in modo corretto, permettendo alla ciclista di sedersi comodamente, senza scivolare in avanti o indietro.
  • Un altro elemento importante è il manubrio, controlla che sia adatto alla tua corporatura.
  • Regolare l’altezza della sella è fondamentale per pedalare in tutta tranquillità ed evitare cadute.
  • Indossate sempre pantaloncini imbottiti a diretto contatto con la pelle per evitare fastidiose irritazioni.

More Like This


Categorie


Bikelife

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi